Crea sito

Silvio Moncada sul risultato referendario


Buongiorno a tutti. Nonostante la sonora sconfitta sono contento di avere condotto a testa alta questa difficile campagna referendaria. Ho creduto e continuo a credere che la vittoria del Si, avrebbe migliorato le cose e rifarei tutto ciò che ho fatto. Ringrazio tutti gli amici che mi sono stati al fianco ed anche quelli che hanno argomentato le ragioni del no. Ovviamente solo quelli che lo hanno fatto in maniera serena e pacata. Quelli che invece, hanno usato toni offensivi, invece, dovrebbero farsi un’esame conoscenza e capire che possono esprimersi opinioni diverse, rispettando chi non la pensa come te, senza la necessità di cadere nella volgarità. Adesso avanti il prossimo, il tanto vituperato Matteo Renzi si è giustamente messo da parte. Personalmente penso che in questi 1000 giorni ci ha messo la faccia e ha fatto moltissime riforme che attendevamo da decenni. Qualcosa certamente poteva essere fatta meglio, cone la riforma della scuola, ma almeno ci ha provato. Mi auguro che il nuovo premier sia migliore di lui, anche se, personalmente, all’orizzonte vedo solo il nulla.

Silvio Moncada
Palermo, lì 5 dicembre 2016