Gli auguri che Diego avrebbe voluto fare. Buon 20XX !

Ecco gli auguri che ho scritto per ironizzare sulla sindacatura di Diego Cammarata a Palermo… l’ho scritta nel 2008 ma è valida perennemente… sintomo che 10 anni di Cammarata sono stati nefasti per la nostra città !

Palermo lì, 31 dicembre 2008

Cari palermitani,

si sta concludendo un anno particolarmente importante per la nostra città. Non pochi sono stati i risultati positivi ottenuti dalla mia amministrazione: su tutti, l’istituzione delle ZTL che ha risolto definitivamente i problemi del traffico e l’eccellente raccolta dei rifiuti che ha raggiunto un livello di non differenziata pari al 100%, con una riduzione del deficit dell’Amia a soli 80 milioni di euro!

Ma non è tutto, è sotto gli occhi di tutti il ricambio del parco automezzi dell’Amat che ha contribuito non poco a renderli puntuali, ad aumentare il prezzo dei biglietti e ad eliminare tutte quelle inutili agevolazioni sulle tariffe che fino a qualche giorno fa gravavano sugli indigenti, sugli anziani, sui soggetti con gravi patologie e sugli studenti! E che dire poi dell’assistenza sociale:

ottimi servizi agli anziani e assistenza ai disabili 24 ore su 24. Abbiamo costruito decine di asili nido e ristrutturato quelli esistenti. Abbiamo aumentato la tarsu e le tariffe dell’acqua.

Tutto questo e tanto altro è stato portato a conoscenza dei cittadini attraverso il mio efficientissimo staff di consulenti, addetti alla comunicazione, che da qualche giorno può avvalersi di altri dodici qualificati giornalisti assunti a tempo determinato. Come se non bastasse, ho ritenuto necessario fare approvare dalla mia giunta un piano della comunicazione che è costato soltanto 324 mila euro, al fine di promuovere l’immagine della città. Con questo finanziamento, stornato dal fondo per le emergenze, verrà realizzato un prodotto multimediale che prevede un magazine televisivo in dieci puntate, la pubblicazione di una rivista periodica trimestrale e un sito internet per la divulgazione di temi sociali, culturali e turistici. Una riedizione del piano di comunicazione che ha fatto diventare Palermo la città più cool d’Italia! Si chiama PALERMOLIVE!

Con la consapevolezza che sarà difficile, per la mia amministrazione, eguagliare i risultati positivi del 2008, Vi auguro un 2009 di felicità e vi prometto che quell’ultimo posto nella classifica della qualità della vita delle città italiane che quest’anno ci è sfuggito per un soffio, sarà raggiunto certamente nell’anno che verrà!!!

A presto nei campi di tennis, il magnifico Diego TI AMO PALERMO !

Precedente La Sicilia del 11/01/2012: Elezioni Palermo Successivo GIORNO DELLA MEMORIA: 27 gennaio al circolo Omnibus