Discariche a cielo aperto, accordo con Rap per debellarle

Un piano di intervento, in accordo con Rap, per evitare il riformarsi delle discariche alla IV Circoscrizione. “Abbiamo incontro recentemente il presidente della Rap Roberto Dolce – dicono il presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada il consigliere d’amministrazione della Rap Maurizio Miliziano che hanno effettuato un giro delle discariche del territorio -. Oggi abbiamo piantato le basi affinché si possano trovare, caso per caso, delle soluzioni definitive per evitare il riformarsi delle discariche”. Non basta solo bonificare. “In via Due Vanelle e in via Margi Faraci si possono realizzare le aiuole e piantare degli alberelli – dichiarano i consiglieri Ninni Abbate e Serena Potenza – in altri casi è possibile installare un guardrail o una recinzione metallica oppure delle telecamere, che fungerebbero da deterrente contro l’improprio conferimento di ingombranti”.

Discorso a parte riguarda le discariche di materiale di risulta e di detriti per i quali, come in piazzale Emanuele Carpino, il settore Ambiente e la Rap, stanno cercando di risolvere il problema. “Nei prossimi giorni – conclude Moncada – il piano dettagliato sarà presentato al presidente della Rap e si cercherà di coinvolgere anche gli altri settori dell’amministrazione comunale, interessati al fenomeno”.

Silvio Moncada
Palermo, lì 2 aprile 2016

Precedente Pasqua speciale all'Istituto Villa Nave, la corale della municipale suon per i bambini Successivo Da Boccadifalco a corso Calatafimi: tutti gli interventi di pulizia straordinaria alla Quarta