Bus Borgo Molara, si parte domani. Polemica: “Tratte ancora isolate”

Non si placano le polemiche nonostante la notizia sull’attivazione, a partire da domani, delle due linee Amat 364 (Parcheggio Basile-Aquino) e 380 (Parcheggio Basile-Molara-Pagliarelli). “La 380 secondo il percorso comunicato dal Comune – dice il presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada – non prevede il passaggio da via Sambucia lasciando a piedi centinaia di persone”. Non contemplato neppure il collegamento di Borgo Molara con la parte alta di corso Calatafimi (via Paruta) e di quello di Boccadifalco-Baida. “Le pressioni mediatiche effettuate in questi giorni dai cittadini, guidati dalla IV Circoscrizione – prosegue Moncada – hanno raggiunto un primo obiettivo che non ci soddisfa totalmente ma che ci lascia ben sperare sull’esito positivo delle nostre rivendicazioni riguardanti soprattutto il ripristino della tratta Borgo Molara-Calatafimi alta, percorso dalla 906, adesso soppressa e della 923 Boccadifalco-Baida che sta creando notevole difficoltà ai residenti. Domani, nel corso del consiglio straordinario in circoscrizione alle 10, chiederemo spiegazioni all’assessore Catania e all’Amat”.

Silvio Moncada
Palermo lì, 14 gennaio 2016

Precedente L'assessore Catania e l'Amat incontrano i cittadini, domani il consiglio straordinario alla Quarta Circoscrizione Successivo Bus soppressi, l'impegno di Catania: "Tavolo tecnico immediato Comune-Amat-Regione-Circoscrizione per valutare i singoli percorsi"