Piano Bus, Moncada: “Insoddisfatti da proposta di Catania, si metta bus circolare”

“Siamo insoddisfatti della soluzione prospettata dall’assessore Giusto Catania in merito alla soppressione delle linee bus 364 e 365 che collegano Borgo Molara-Pagliarelli-Aquino”. E’ quanto dichiara il presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada, a seguito del comunicato dell’assessore alla Mobilità sul piano bus, dopo l’incontro tecnico svoltosi oggi. “La soluzione di un bus circolare da me prospettata – dice Moncada – che avrebbe risolto in men che non si dica i disagi per i cittadini, da quanto si legge nel comunicato, non è stata presa in considerazione. E, lasciatemi dire, la soluzione paventata da Catania di prevedere sensi unici a Borgo Molara pare assolutamente impraticabile. La Regione – aggiunge il presidente della IV Circoscrizione – ha effettuato il sopralluogo in data 26 novembre con bus di grossa entità, quando potrebbero essere utilizzati bus cosiddetti Archimede che essendo di dimensioni minori risolverebbero il problema”. Non tenuto in considerazione dal Comune neppure il ripristino della linea 923 che collegava Boccadifalco a Baida. “Nel corso del consiglio di domani – conclude Moncada – proporrò tutte le eventuali azioni di mobilitazione necessarie a garantire la normale vivibilità dei cittadini”.

Silvio Moncada
Palermo lì, 7 gennaio 2016

Precedente Borgo Molara isolata, domani incontro tra Regione e Amat: ecco la proposta Successivo Borgo Molara, l’assessore Catania e l’Amat incontrano i cittadini