Pista di pattinaggio via Mulè, verrà riaperta e restituita alla città

La pista di pattinaggio di via Mulè viene riconsegnata alla città. E’ avvenuto oggi il passaggio di competenze relative alla pista fra il settore Patrimonio e il settore Impianti Sportivi del Comune di Palermo, che con la supervisione della IV Circoscrizione, si occuperà di mettere in sicurezza l’impianto e riaprirlo alla pubblica fruizione. Il passaggio giunge, dopo il consiglio straordinario svoltosi la settimana scorsa alla IV Circoscrizione. Per anni in gestione a una società sportiva l’impianto era caduto nel più completo degrado dopo che la società aveva disdettato la convenzione.

Soddisfazione per la rapida soluzione della vicenda è stata espressa dal presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada, dal presidente della commissione Sport Nino Tuzzolino, dal neo vicepresidente  Ruggiero Guglielmo e dagli altri consiglieri presenti alla consegna dell’impianto Franco Ciprì, Luca Reina, Serena Potenza, Salvo Lepre e Nicola Buscemi. “Chiediamo – dichiarano Moncada e Tuzzolino – che l’impianto venga riaperto alle scuole, alle associazioni sportive e ai cittadini del quartiere Villa Tasca. A breve proporremo al settore Sport un protocollo d’intesa per definire i dettagli della gestione e riconsegnare l’impianto alla cittadinanza. Non consentiremo – concludono – che la pista venga vandalizzata ma vogliamo farla diventare il fiore all’occhiello di tutta la circoscrizione”.

Silvio Moncada
Palermo lì, 8 luglio 2015

Precedente Pista di pattinaggio di via Mulè, consiglio straordinario per affidarla alla Circoscrizione Successivo Largo Verdinois, concluso l'intervento di bonifica