Bus soppressi in città ma partono le navette per il mare

“Vergogna, mentre noi protestiamo perchè hanno isolato le borgate di Molara, Baida e Boccadifalco, l’Amat istituisce le navette gratuite per Mondello e Sferracavallo”. È il commento del presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada dopo l’attivazione del servizio gratuito dei bus navetta per le borgate marinare di Mondello e Sferracavallo, operativo sino al 15 settembre.

L’Amat ha infatti previsto cinque linee completamente gratuite che collegheranno le spiagge e le riserve naturali ai principali parcheggi. La IV Circoscrizione proprio ieri aveva protestato davanti alla sede dell’azienda per la soppressione delle linee 906 e 923 e la riduzione oraria di altre linee. “Ritengo sia più importante garantire i servizi essenziali – aggiunge Moncada -come raggiungere gli ospedali, prendere la pensione o fare la spesa, piuttosto che andare al mare. Il presidente Gristina deve dare una risposta entro lunedì, così come promesso, altrimenti chiederemo le sue dimissioni e quelle dell’intero Cda”.

Silvio Moncada
Palermo lì, 20 giugno 2015

Precedente Bus soppressi, sit-in davanti alla sede Amat Successivo Fondo Micciulla, sede scout in bene confiscato da Falcone