Comunicato Stampa: Coime riapre cantiere alla Bonanno

È stato riaperto questa mattina, dal Coime, il cantiere per la messa in sicurezza della scuola Giovanni Bonanno dove sono presenti al momento diversi disagi, aule chiuse e bagni inagibili. L’elementare di via Pitrè era stata protagonista lo scorso luglio della caduta di parte del cornicione della terrazza, ma l’opera di ripristino si era fermata a pochi giorni dall’inizio e il cantiere era stato dismesso senza alcuna spiegazione. Adesso, dopo numerosi solleciti da parte della IV Circoscrizione e grazie all’interesse mostrato dall’assessorato alla Scuola del Comune di Palermo, i piccoli della scuola a pochi passi da corso Calatafimi – tra qualche mese – potranno tornare ad usufruire in pieno del proprio istituto.

Iniziati in contemporanea anche i doppi turni. Parte del piano terra è stato infatti isolato per permettere lo svolgersi sereno dell’attività di ripristino e per garantire la sicurezza dei bambini. «Il disagio dei doppi turni è temporaneo ed è in vista di una risoluzione definitiva – dicono Silvio Moncada, Antonino Abbate e è Serena Potenza, presidente, vicepresidente e consigliera della IV Circoscrizione -. Dopo tante richieste finalmente viene raggiunto un traguardo importante in una scuola dove non vengono fatti seri interventi di ristrutturazione da 40 anni. Ringraziamo l’assessore Evola per la disponibilità e per la sensibilità dimostrata nei confronti del problema».

Palermo lì, 2 aprile 2014
Il Presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada

Precedente Comunicato Stampa: Mezzomonreale, Amap demolisce manufatto in cemento armato Successivo Comunicato Stampa: Raid vandalico alla IV Circoscrizione, il quinto in 18 mesi